Il Programma Culturale 2018-2019

 

Salvo diversa indicazione tutti gli eventi si svolgono presso la sede del Progetto: via Delma, 26 Rodengo Saiano (BS).

Le conferenze

SETTEMBRE

giovedì 27 settembre | ore 20.30 – presso Sala Piamarta, Parrocchia Ss.Faustino e Giovita, via S.Faustino n. 20, Brescia
Perché si va a scuola?
Cosa ci dicono le neuroscienze sulla maturitá scolare e sulle vie di apprendimento nella scuola Waldorf.
A cura di Alessio Gordini.
Alessio Gordini riceve una formazione scientifica, prima all’istituto tecnico con indirizzo informatico e in seguito nel corso di laurea in Scienze dell’Informazione a Milano. Lavora per una decina d’anni come programmatore di software per le telecomunicazioni e, con la nascita della prima figlia, incontra la pedagogia steineriana e l’Antroposofia, alla quale si dedica con passione. Contemporaneamente si forma come insegnante Waldorf presso il corso condotto dalla maestra Giovanna Chiantelli per la nascita della Scuola Cometa di Milano, nella quale diventa maestro di classe, compiendo un ciclo d’insegnamento dalla prima all’ottava classe. Negli anni tiene diverse conferenze sulle caratteristiche essenziali della pedagogia steineriana, esponendole sia dal punto di vista dell’antropologia antroposofica, sia alla luce delle recenti scoperte nel campo delle neuroscienze. Attualmente è maestro della quarta classe della scuola Cometa, docente nel corso di formazione per insegnanti steineriani della stessa scuola, docente nel corso di aggiornamento di Oriago e membro del comitato di gestione dell’Associazione Insegnanti delle scuole Steiner-Waldorf.

 

OTTOBRE

venerdì 19 ottobre | ore 20.30 – presso Sala Piamarta, Parrocchia Ss.Faustino e Giovita, via S.Faustino n. 20, Brescia
L’utilizzo delle tecnologie nell’infanzia e nell’età scolare in relazione alla loro natura ed allo sviluppo del bambino e del giovane
Gli effetti della tecnologia sui bambini e sui giovani e il significato del suo uso per l’uomo d’oggi: spunti di riflessione condivisibili al di là delle opinioni in merito.
A cura di Giorgio Capellani.
Ingegnere, si è laureato al Politecnico di Milano nel 1985. Ha collaborato con Aziende Multinazionali nel campo delle Tecnologie Informatiche ricoprendo ruoli professionali e manageriali in contesto nazionale ed internazionale fino al 2014.
È stato docente di Marketing per il Disegno Industriale alla Facoltà di Design del Politecnico di Milano.
Dopo aver frequentato il Corso di Pedagogia Waldorf, attualmente insegna materie Scientifiche nelle Scuole di Via Clericetti e via Pini a Milano e collabora con i Seminari di Formazione per Insegnanti di Milano, Manduria ed Oriago per i corsi di Fisica e Chimica. Svolge attività di conferenziere in ambito storico, tecnologico ed antroposofico.

 

NOVEMBRE

giovedì 22 novembre | ore 20.30 – presso Sala di Euritmia_Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)
Presentazione e introduzione al lavoro di biografia personale
Ogni biografia è un’opera d’arte. Una scrittura della vita, espressione unica ed irripetibile dell’individualità.
Il lavoro biografico sulla base dell’antroposofia, con il suo metodo, l’incontrarsi e il confrontarsi con altri, è occasione di ricerca del proprio programma di vita e di una via di crescita individuale. Permette di riconoscere le leggi e i ritmi che scandiscono la nostra vita e di sviluppare la capacità di discernere tra fatti e interpretazione dei fatti, in una elaborazione che ci fa giungere ad una visione più ampia, completa e chiara di noi stessi.
A cura di Olivia Oeschger
Abita e lavoro in Italia dal 1974. Dopo anni di lavoro in famiglia, come insegnante alla scuola alberghiera di Merano e come formatrice per insegnanti, si laurea all’età di 45 anni in Pedagogia all’Università di Innsbruck (Austria). In seguito si specializza in Lavoro di Biografia presso la Scuola Jakchos a Zurigo e in Counseling Psicosintetico presso l’Istituto Internazionale Psicosintesi Educativa a Verona. Integra la sua formazione al Centro Studi Bhaktivedanta studiando psicologia indovedica, conseguendo il titolo di Ph. D. – Doctorate in Hindovedic  Psychology alla Yorker International University. Sviluppa e conduce seminari per adulti nell’ambito di Lavoro di Biografia e lavora come Counselor in studio privato.

 

sabato 17 novembre | ore 15 – 17
Classi aperte
A cura degli insegnanti del Progetto scuola Waldorf
Il Progetto offre ai bambini un’educazione che unisca le forze della volontà e del sentire alle capacità intellettuali, sviluppando un corpo sano e pieno di qualità, un’anima vivace e uno spirito chiaro e libero, insieme alle capacità di interazione sociale. Il percorso abbraccia 12 anni dai 2 anni e mezzo ai 13 anni. Nel Gruppo Gioco vengono accolti bambini dai 2 anni e mezzo ai 6 anni e rappresenta un contenitore di esperienze sociali fatte di arte, musica, fiabe, lavoro manuale e giochi, all’interno del quale i maestri creano un’atmosfera serena che si ripete ritmicamente nel corso della giornata e della settimana. Tutto ciò offre al bambino il calore e la serenità necessari a nutrire la sua interiorità. Il Progetto Scuola comprende gruppi dalla Prima all’Ottava Classe (ciclo prima elementare – terza media). Il piano di studi segue la pedagogia Waldorf-Steineriana: tra musica e matematica, lettura e poesia, pittura e lavoro manuale, inglese, tedesco, ascolto e movimento i bambini imparano a leggere, scrivere, calcolare e insieme sviluppano il senso artistico e la socialità.

Attenzione: venerdì 14 dicembre alle 20.30 si terrà un incontro per le famiglie interessate al Progetto.

 

DICEMBRE

Sabato 1 dicembre | ore 10 – 18
Bazar di Natale
Una magica atmosfera natalizia con laboratori, teatro, libri e…bazar!
A cura di insegnanti e genitori del Progetto Scuola Waldorf.

 

Giovedì 6 dicembre | ore 20.15 – presso Nuova Libreria Rinascita, Via della posta 7, Brescia
Il linguaggio degli scarabocchi
Dall’universale all’individuale: il disegno infantile come traccia dello sviluppo del primo settennio.
L’archetipo del bambino piccolo si manifesta nel variegato mondo del disegno infantile. Il percorso di crescita del bambino del primo settennio raccontato dai disegni.
A cura di Claudia Scala
Nata a Trieste, incontra l’Antroposofia a Firenze attraverso la pittura di Fiorenza De Angelis. Laureata in Pedagogia presso il magistero di Firenze, si forma come insegnante Waldorf con Helmut von Wartburg e successivamente con Ronald Link. Dal 1993 si occupa del primo settennio prima a Firenze, attualmente a Milano. Continua dal 1989 ad insegnare pittura ad adulti e bambini.

 

Venerdì 14 dicembre | ore 20.30
Incontro per i genitori interessati al Progetto
A cura di insegnanti e genitori del Progetto Scuola Waldorf.

 

GENNAIO

sabato 19 gennaio | ore 15 – 17
Classi aperte
A cura degli insegnanti del Progetto scuola Waldorf
Il Progetto offre ai bambini un’educazione che unisca le forze della volontà e del sentire alle capacità intellettuali, sviluppando un corpo sano e pieno di qualità, un’anima vivace e uno spirito chiaro e libero, insieme alle capacità di interazione sociale. Il percorso abbraccia 12 anni dai 2 anni e mezzo ai 13 anni. Nel Gruppo Gioco vengono accolti bambini dai 2 anni e mezzo ai 6 anni e rappresenta un contenitore di esperienze sociali fatte di arte, musica, fiabe, lavoro manuale e giochi, all’interno del quale i maestri creano un’atmosfera serena che si ripete ritmicamente nel corso della giornata e della settimana. Tutto ciò offre al bambino il calore e la serenità necessari a nutrire la sua interiorità. Il Progetto Scuola comprende gruppi dalla Prima all’Ottava Classe (ciclo prima elementare – terza media). Il piano di studi segue la pedagogia Waldorf-Steineriana: tra musica e matematica, lettura e poesia, pittura e lavoro manuale, inglese, tedesco, ascolto e movimento i bambini imparano a leggere, scrivere, calcolare e insieme sviluppano il senso artistico e la socialità.

 

Venerdì 25 gennaio | ore 20.30
La maturità sessuale
La pubertà e la maturità terrestre. Cosa vive il ragazzo dal punto di vista psichico-organico durante la fase della pubertà? Come comprendere il ragazzo in questo periodo delicato attraverso delle chiavi di lettura che aiutino il genitore ad accompagnarlo.
A cura di Annamaria Pino
Medico Chirurgo esperto in Omeopatia, Omotossicologia, Medicina antroposofica; collabora con il seminario di Oriago di Pedagogia curativa e per la formazione di nuovi insegnanti, segue come consulente medico numero scuole steineriane in Italia. Insegna Pedagogia Curativa a Oriago e all’Accademia Aldo Bargero.

 

FEBBRAIO

Giovedì 21 febbraio | ore 20.30
Il valore del ritmo nella vita quotidiana
Il ritmo è fondamentale nella vita del bambino piccolo e poi? Quali sono i ritmi importanti durante il 1°, 2° e 3° settennio e per l’adulto.
A cura di Luciana Pederiva
Presidente di “Sole Luna Stelle”, l’associazione professionale che collega le maestre d’asilo Waldorf attive nella promozione del Movimento steineriano in Italia. E’ animatrice degli incontri di aggiornamento permanente interregionali e nazionali delle maestre d’asilo steineriane. Tiene da anni conferenze e seminari in tutta Italia. Docente di corsi di formazione, è stata a lungo rappresentane per l’Italia nell’organizzazione internazionale degli asii Waldorf (IASWECE). E’ membro del Gruppo di Coordinamento Nazionale della Federazione Steiner Waldorf, con cui collabora attivamente, curando pubblicazioni ed iniziative editoriali.

 

MARZO

venerdì 15 marzo | ore 20.30
Lo sviluppo del bambino/ragazzo tra i 7 e i 14 anni
Lo sviluppo sessuale e gli strumenti per incontrare e trovare equilibrio nel rapporto educativo con l’adolescente.
Osservando e valutando alcuni aspetti di questa fase evolutiva possiamo leggervi problematicità che potrebbero portare all’ansia. Disturbo molto frequente tra gli adolescenti di oggi.
A cura di Leonardo Marchiori
Lavora dal 1984 come psichiatra nel Servizio di Salute Mentale di Trento, di cui è corresponsabile. Ha una formazione psicoterapeutica di stampo Reichiano e una formazione come medico antroposofo. Medico della SIMA (Società Italiana di Medicina Antroposofica) dal 1999 e socio fondatore dell’Associazione Perseo: nata nel 2005 ha come scopo lo studio e la diffusione in Italia di una psicoterapia sulla base dei principi dell’Antroposofia.

 

venerdì 29 marzo | ore 20.15 – Presso Auditorium, Museo di Scienze naturali, Via Ozanam 4, Brescia
Fisica, Chimica, Biologia ed Astronomia
Come le materie scientifiche possono risvegliare l’interesse e la curiosità dei giovani, generando entusiasmo verso la vita ed il mondo? Durante la serata, attraverso elementi teorici e pratici, verranno proposti alcuni “percorsi didattici significativi” per stimolare il pensiero logico/causale, il sentimento e la volontà nei preadolescenti e negli adolescenti di oggi.
A cura di Luca Gastaldello
Insegnante presso la scuola Steiner-Waldorf, collabora con varie associazioni e centri di formazione; autore di libri e video per adulti e bambini.

 

MAGGIO

Sabato 11 maggio | ore 10 – 18
Festival del Gioco
A cura di insegnanti e genitori del Progetto Scuola Waldorf.

I Percorsi

Seminario: Biografia personale

Il lavoro di Biografia ci fa apparire l’ordine insito in ogni vita umana, ci propone domande chiarificatrici che ci fanno scoprire il progetto della nostra vita per poter trovare “il filo che percorre ogni Biografia.
Un lavoro che crea una prima consapevolezza di un’Io che è Autore della propria biografia unica, complessa e completa.
A cura di Olivia Oeschger

Un ciclo di tre week-ends 
Il sabato dalle ore 9.30 alle ore 18.00 e domenica dalle ore 9.00 alle ore 13.00 – presso Sala di Euritmia – Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)

1 INCONTRO
 9 e 10 febbraio
La base determinante e l’educazione. I primi tre settenni dalla nascita ai 21 anni.

2 INCONTRO
9 e 10 marzo
L’autoeducazione e la formazione della personalità – gli anni da 21 a 42.

3 INCONTRO
6 e 7 aprile
L ‘ individualità – liberarsi dai condizionamenti e il processo della individuazione.

Il seminario verrà attivato se raggiungerà un numero minimo di iscritti pari a 8.
Il costo di partecipazione al seminario è di € 150,00 complessivi, a persona per i 3 weekends.
Contatto per iscrizione: Samanta Rossini 335.5435066 – sr.samnatarossini@gmail.com

Seminario: Adolescenza

Seminario di confronto e discussione: Introduzione sul tema; faranno seguito esperienze di gruppo per stimolare una successiva discussione  sul tema dell’adolescenza.
A cura di Leonardo Marchiori

sabato 16 marzo dalle ore 9.00 alle 13.00 – presso Sala di Euritmia – Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)

Partecipazione al seminario a iscrizione. Offerta libera. Max 25 persone.
Contatto per iscrizione: Samanta Rossini 335.5435066

Seminario: Il primo settennio

A cura di Luciana Pederiva

Sabato, dalle 15.00 alle 17.00
30/03: le tappe evolutive del bambino dai 0 ai 3 anni
06/04: lo sviluppo dei sensi nei primi anni di vita
13/04: le tappe evolutive del bambino dai quattro anni alla maturità scolare

Il seminario verrà attivato se raggiungerà un numero minimo di iscritti pari a 6.
Il costo di partecipazione al seminario è di € 25 ad incontro.
Contatto per iscrizione: Alida Rota 339.3418279 – cultura@waldorfbrescia.it

 

Appuntamenti con le arti per adulti

Introduzione all’euritmia

“L’euritmia, arte di coscienza, come può aiutarci nella vita di tutti i giorni? Presenza di spirito, qualità nell’incontro con gli altri, mobilità del pensiero”

A cura di Livia Speroni Cardi, maestra di Euritmia

Tutti i lunedì dal 1 ottobre 2018 dalle ore 18.30 alle ore 19.30 – presso Villa Giulia, Via Delma 26, Rodengo Saiano (BS)

Il costo di partecipazione al seminario è di € 40 euro al mese.

Contatto per iscrizione: Laura Rolleri 339.4035963 – cultura@waldorfbrescia.it

La Bambola steineriana

Creare una bambola per i propri figli è una vera gioia. È richiesta capacità di cucire e, con pazienza e amore, creeremo una bambola irripetibile e unica, utilizzando preziosi materiali naturali.

A cura di Simona Palestro, maestra di lavoro manuale e orto

Sabato 20 e domenica 21 ottobre 2018 “La bambola sacchetto”
Sabato 2 e domenica 3 febbraio 2019 “La bambola”
Il sabato dalle 9.00 alle 17.00, la domenica dalle 9.00 alle 12.30

Il seminario verrà attivato se raggiungerà un numero minimo di iscritti pari a 6. Massimo 10 iscritti.
Il costo di partecipazione ad ogni seminario è di € 70,00 per la bambola sacchetto e di € 100 per la bambola. Materiale compreso.
Contatto per iscrizione: Laura Rolleri 339.4035963 – cultura@waldorfbrescia.it

 

Mani di fata

Creiamo insieme fate e gnomi in lana cardata.

A cura di Cristina Ferrari, sostenitrice del Progetto Internazionale Libera Scuola Waldorf Brescia

sabato 10 novembre 2018, ore 09.30 – 12.30
sabato 23 marzo 2019, ore 09.30 – 12.30

Il laboratorio verrà attivato se raggiungerà un numero minimo di iscritti pari a 6. Massimo 12 iscritti.
Il costo di partecipazione al seminario è di € 20,00 materiale compreso.
Contatto per iscrizione: Laura Rolleri 339.4035963 – cultura@waldorfbrescia.it

Acquerello

Un percorso che ci racconterà di colori, temperamenti ed alberi.

A cura di maestra Elisa Bolzoli

Mercoledì 13 e 27 marzo, 10 aprile e 8 maggio 2019, dalle 17.00 alle 19.00

Il laboratorio verrà attivato se raggiungerà un numero minimo di iscritti pari a 6. Massimo 15 iscritti.
Il costo di partecipazione agli incontri € 12,00 materiale compreso.
Contatto per iscrizione: Laura Rolleri 339.4035963 – cultura@waldorfbrescia.it

La battitura del rame

Il processo del rame come potenziale strumento di formazione dell’individuo.

A cura di Giuseppe Greco scultore e maestro d’arte

venerdì 15 marzo 2019, dalle 20.00 alle 22.00
sabato 16 marzo e domenica 17 marzo, dalle 9.00 alle 17.00

Il laboratorio verrà attivato se raggiungerà un numero minimo di iscritti pari a 12.
Il costo di partecipazione al seminario è di € 100,00 materiale compreso.
Contatto per iscrizione: Laura Rolleri 339.4035963 – cultura@waldorfbrescia.it

L’arte dell’intreccio, una pratica molto antica

Il corso di carattere prevalentemente pratico ci permetterà di realizzare un piccolo cesto in salice.

A cura di Alexandra Rita Marks. Si è formata in una prestigiosa scuola di cesteria in Germania e dal 1985 pratica il mestiere della cestaia.

Sabato 4 e domenica 5 maggio 2019, dalle 9.00 alle 17.00

Il laboratorio verrà attivato se raggiungerà un numero minimo di iscritti pari a 7. Massimo 10 iscritti.
Il costo di partecipazione al seminario è di € 145,00 materiale compreso.
Contatto per iscrizione: Laura Rolleri 339.4035963 – cultura@waldorfbrescia.it

Laboratori di canto

A cura di Marina Sacchetti, pedagoga musicale e canto-terapeuta.

Attualità del canto Werbeck
Valborg Werbeck Svarsdtroem portava avanti la sua ricerca nel secolo scorso, eppure il suo contributo è più che mai vivo ed attuale, e può ispirarci a ritrovare la nostra voce, noi stessi, l’altro, attraverso il suono.
Percorsi individuali e/o di gruppo.
Ulteriori informazioni verranno comunicati sul sito.

Dal silenzio al canto
L’intessersi tra canto, silenzio e ascolto in un momento dell’anno particolarmente ricco per la vita interiore.
26/27 dicembre – iscrizioni entro 8 dicembre.

Ferracanto
Un incontro intensivo per cantare l’apoteosi dell’estate.
15/16/17 agosto 2019 – iscrizioni entro 20 luglio.

Contatto per iscrizione: infomarinasacchetti@gmail.com

Appuntamenti con le arti per bambini

L’infanzia e la sua atmosfera_ Aspettando il Natale prepariamo i biscotti dell’avvento

Dedicato ai piccoli dai 4 ai 7 anni
A cura delle maestre dell’asilo

sabato 10 novembre 2018, ore 15.00 – 17.30

Il laboratorio verrà attivato se raggiungerà un numero minimo di iscritti pari a 5.
Il costo di partecipazione al laboratorio è di € 12 a famiglia.

Spettacoli a cura dell'Associazione di genitori Il Gomitolo

Segnali di Vita

di e con Leonardo Manera – Presso Auditorium San Barnaba, Corso Magenta 44, Brescia
Segnali di vita è un monologo sulla ricerca della felicità, raccontata a modo suo dal bravissimo Leonardo, che utilizza alcuni personaggi del suo repertorio per condire lo spettacolo con la sua morbida ma pungente ironia.
Il finale è tutto da ascoltare, con una interpretazione del tutto personale su come trovare la felicità.
18 ottobre 2018, ore 20.45
Biglietto di ingresso di € 18,00.

Abbracci

Spettacolo teatrale – Presso Auditorium San Barnaba, Corso Magenta 44, Brescia

Gli abbracci sono un posto perfetto in cui abitare.

Regia Angelo Facchetti, Compagnia teatrale “Teatro del Telaio”
Due Panda stanno costruendo la casa, ognuna la propria. Si incontrano. Si guardano. Si piacciono. E poi?
Come si fa a esprimere il proprio affetto? Come far sentire all’altro il battito del proprio cuore? Come si può condividere il bene più prezioso? 
È necessario andare a scuola, ma una scuola speciale: una scuola d’abbracci. Perché con gli abbracci si possono esprimere tante cose: ci si fa coraggio quando si ha paura, si può festeggiare una vittoria, la gioia di un incontro o la speranza di ritrovarsi quando si va via. E così i nostri due Panda imparano a manifestare le proprie emozioni, fino a condividere la più grande di tutte, quella che rende colorato il mondo e fa fiorire anche i bambù.
Età consigliata: dai 4 ai 10 anni

9 febbraio 2019, ore 16.30
Biglietto di ingresso € 6,00.

error: Questo contenuto è protetto
X