Il Programma Culturale 2017-2018

Salvo diversa indicazione tutti gli eventi si svolgono presso la sede del Progetto: via Delma, 26 Rodengo Saiano (BS).

Le conferenze

SETTEMBRE

Venerdì 22 settembre | ore 20.30 – presso Auditorium San Salvatore
La formazione del giudizio nell’epoca delle nuove tecnologie
Nascita e diffusione dei principali mezzi di comunicazione. Riflessione sul come essi abbiano impresso un’accelerazione nella nostra quotidianità. Analisi di come questo processo abbia riflessi diversi in base all’età di ognuno di noi con particolare attenzione sulle fasce più giovani.
A cura di Stefano Notturno
Amministratore delegato di Olojin, Stefano Notturno si occupa di marketing Relazionale. Partecipa da un anno ad un progetto nella provincia di Treviso, affiancato da Psicologi e funzionari della Polizia Postale, per accompagnare le Famiglie ed i ragazzi delle Scuole, nell’uso consapevole delle nuove tecnologie. Amministratore della Scuola Novalis di Conegliano e membro della Rete dei Genitori delle Scuole Waldorf in Italia.

 

OTTOBRE

Venerdì 27 ottobre | ore 20.30 – presso Teatro San Carlino – Corso Giacomo Matteotti 6, Brescia
L’importanza dell’arte nel percorso di apprendimento del bambino
Quando la testa, il cuore e le mani ricevono il giusto nutrimento il bambino apprende in modo sano, sviluppando forze di entusiasmo e creatività.
Cantare, suonare, recitare dipingere, muovere il corpo con la ginnastica e l’euritmia, modellare la creta, fare a maglia, lavorare il legno sono delle attività che rendono i bambini più intelligenti e ricettivi nell’apprendimento di tutte le materie, anche quelle scientifiche ed umanistiche. Quando infatti si riesce a dare una conformazione artistica a tutto l’insegnamento, il bambino non si stanca, gode di buona salute ed apprende con gioia, portando nel cuore tutta la vita ciò che ha imparato.
A cura di Luca Gastaldello
docente dal 1999 presso la scuola Steiner Waldorf Aurora di Cittadella (PD), collabora con varie Associazioni e Scuole in Italia e all’estero e con la LIbera Accademia Aldo Bargero per la formazione degli insegnanti nella pedagogia steineriana. E’ autore di video didattici e libri per adulti e ragazzi. Co-fondatore del progetto “Orto ed Arte”.

 

NOVEMBRE

Sabato 11 novembre | ore 15 – 17
Classi Aperte
Il Progetto offre ai bambini un’educazione che unisca le forze della volontà e del sentire alle capacità intellettuali, sviluppando un corpo sano e pieno di qualità, un’anima vivace e uno spirito chiaro e libero, insieme alle capacità di interazione sociale. Il percorso abbraccia 12 anni dai 2 anni e mezzo ai 13 anni. Nel Gruppo Gioco vengono accolti bambini dai 2 anni e mezzo ai 6 anni e rappresenta un contenitore di esperienze sociali fatte di arte, musica, fiabe, lavoro manuale e giochi, all’interno del quale i maestri creano un’atmosfera serena che si ripete ritmicamente nel corso della giornata e della settimana. Tutto ciò offre al bambino il calore e la serenità necessari a nutrire la sua interiorità. Il Progetto Scuola comprende gruppi dalla Prima all’Ottava Classe (ciclo prima elementare – terza media). Il piano di studi segue la pedagogia Waldorf-Steineriana: tra musica e matematica, lettura e poesia, pittura e lavoro manuale, inglese, tedesco, ascolto e movimento i bambini imparano a leggere, scrivere, calcolare e insieme sviluppano il senso artistico e la socialità.
A cura degli insegnanti del Progetto scuola Waldorf

 

Sabato 25 novembre | ore 10 – 18
Bazar di Natale
Una magica atmosfera natalizia con laboratori, teatro, libri e…bazar!
A cura di insegnanti e genitori del Progetto Scuola Waldorf

 

DICEMBRE

Venerdì 1 dicembre | ore 20.15
Arteterapia, l’arte che cura
Quali sono i principi per cui l’arte diviene possibilità di cura, in modo che possa affiancare e sostenere il lavoro di medici e di educatori, per il sano sviluppo degli “uomini del futuro”.
A cura di Rossana Celeghin e Gianni Segreto
Rossana Celeghin, ha ricevuto il diploma di pedagogia curativa dal R. Steiner Institut di Kassel. E’ insegnante presso la scuola steineriana di Oriago per sette anni e per otto ha insegnato nella classe di pedagogia curativa presso l’Ass. K. Hauser nella scuola di Oriago. Consulente pedagogica in alcune scuola steineriane, si occupa d formazione collaborando con il seminario di Pedagogia biennale e triennale presso l’Accademia Aldo Bragero di Oriago, col seminario di Arteterapia “Cinabro” ed è docente della scuola di formazione Raphael in pedagogia curativa. Attiva come conferenziere dal 2006.
Gianni Segreto, dal 2005 al 2013 lavora come maestro di classe presso la scuola steineriana di Aosta e di Reggio Emilia poi. Dal 2015 collabora in qualità di maestro di sostegno e maestro d’arte presso la scuola Waldorf di Cantù. Dal 2016 collabora con la scuola Waldorf in qualità arteterapeuta.

 

Venerdì 15 dicembre | ore 20.30
Incontro per i genitori interessati al Progetto per l’anno 2017-18
A cura di insegnanti e genitori del Progetto Scuola Waldorf.

 

GENNAIO

Sabato 13 gennaio | ore 10 – presso Libreria dei ragazzi – Via San Bartolomeo 15, Brescia
Le qualità di chi educa: esperienze nella scuola Waldorf
Saper stare accanto ai bambini e ragazzi trovando un equilibrio tra il trasmettere contenuti e trovare una relazione con loro, aver interesse per loro e dedicarsi a loro: educare vuol dire continuamente educarsi e, idealmente, crescere uomini che sappiano fare altrettanto per tutta la vita.
A cura di Francesca Barale e Massimo Pinamonti
Francesca Barale, nasce nel 1973 nel ponente ligure e conseguita la maturità magistrale, si trasferisce in Lombardia dove prosegue gli studi in ambito scientifico. Con il dottorato di ricerca trova impiego all’Università degli studi di Milano, dove lavora fino alla nascita del primo figlio. Si forma come insegnante Waldorf presso il Seminario di Oriago e dal 2008 insegna in scuole di ogni ordine e grado. Dal 2015 è maetra di classe alla scuola steineriana di Rodengo Saiano.
Massimo Pinamonti, nasce a Padova dove conosce l’antroposofia attorno agli anni ’85 del secolo scorso. Dopo aver frequentato il primo seminario di formazione presso la scuola di Oriago diventa insegnante a Trento dando l’avvio nel 1992 alla scuola Waldorf di quella città ed insegnandovi fino al 2013 come docente di classe e docente di sostegno. Dal 2013 è attivo alla scuola Waldorf di Rodengo Saiano come insegnante di classe.

 

Sabato 20 gennaio | ore 15 – 17
Classi Aperte
Il Progetto offre ai bambini un’educazione che unisca le forze della volontà e del sentire alle capacità intellettuali, sviluppando un corpo sano e pieno di qualità, un’anima vivace e uno spirito chiaro e libero, insieme alle capacità di interazione sociale. Il percorso abbraccia 12 anni dai 2 anni e mezzo ai 13 anni. Nel Gruppo Gioco vengono accolti bambini dai 2 anni e mezzo ai 6 anni e rappresenta un contenitore di esperienze sociali fatte di arte, musica, fiabe, lavoro manuale e giochi, all’interno del quale i maestri creano un’atmosfera serena che si ripete ritmicamente nel corso della giornata e della settimana. Tutto ciò offre al bambino il calore e la serenità necessari a nutrire la sua interiorità. Il Progetto Scuola comprende gruppi dalla Prima all’Ottava Classe (ciclo prima elementare – terza media). Il piano di studi segue la pedagogia Waldorf-Steineriana: tra musica e matematica, lettura e poesia, pittura e lavoro manuale, inglese, tedesco, ascolto e movimento i bambini imparano a leggere, scrivere, calcolare e insieme sviluppano il senso artistico e la socialità.
A cura degli insegnanti del Progetto scuola Waldorf

 

Venerdì 26 gennaio | ore 20.30 – Sala Civica Alberina, Concesio – Presso Casa delle Associazioni (Vicino Biblioteca Comunale) – Via E. Mattei 95, Concesio
Adolescenza e vita moderna
Quali le sfide degli adolescenti di oggi e quali i rischi? Ricercare le qualità nello sviluppo adolescenziale.
A cura di Leonardo Marchiori
Lavora dal 1984 come psichiatra nel Servizio di Salute Mentale di Trento, di cui è corresponsabile. Ha una formazione psicoterapeutica di stampo Reichiano e una formazione come medico antroposofo. Medico della SIMA (Società Italiana di Medicina Antroposofica) dal 1999 e socio fondatore dell’Associazione Perseo socio: nata nel 2005 ha come scopo lo studio e la diffusione in Italia di una psicoterapia sulla base dei principi dell’Antroposofia.

 

MARZO

Sabato 17 marzo | ore 15 – presso Università di Brescia, Facoltà di Medicina – Aula A, Viale Europa 11, Brescia
Educazione, adolescenza e sessualità
Lo sviluppo sessuale e gli strumenti per incontrare e trovare equilibrio nel rapporto educativo con l’adolescente.
A cura di Adriana Ciarchi
Insegnante della Scuola Steineriana di Milano, dove ha tenuto quattro cicli d’insegnamento dalla I alla VIII (3°media) classe. Insegna e collabora al coordinamento del seminario di formazione per insegnanti in Pedagogia Waldorf di Milano, conduce il seminario analogo di Colle val d’Elsa in Toscana. È insegnante di laboratori di didattica della storia presso l’università di Milano.

 

APRILE

Martedì 24 aprile | ore 20.15
La malattia esantematica
Il rapporto salute/malattia; perché ci si ammala, differenze e significato delle malattie tra bambini ed adulti.
A cura della Dott.ssa Annamaria Pino
Medico Chirurgo esperto in Omeopatia, Omotossicologia, Medicina antroposofica; collabora con il seminario di Oriago per la pedagogia curativa e per la formazione di nuovi insegnanti, segue come consulente medico numero scuole steineriane in Italia.

 

MAGGIO

Sabato 12 maggio | ore 10 – 18
Festival del Gioco
A cura di insegnanti e genitori del Progetto Scuola Waldorf

 

GIUGNO

Sabato 9 giugno | dalle ore 18
Circo! Circo! Circo!
A cura di insegnanti e genitori del Progetto Scuola Waldorf

 

I Percorsi

Seminario: Il Primo Settennio

A cura di Anna Maria Zuccherato, co-fondatrice della Scuola steineriana di Oriago e insegnante di lunga esperienza nella scuola dell’infanzia. Collabora con L’Accademia Aldo Bargero di Oriago per la formazione di nuovi insegnanti.

Singolo incontro: € 30,00   –   Ciclo 5 incontri: € 120,00

Gli incontri si terranno di sabato dalle ore 9.30 alle 11.30, nelle seguenti date:

13 gennaio 2018  L’esperienza dell’essere umano durante la nascita. Concepimento gravidanza e parto da un punto di vista pedagogico.

10 febbraio 2018  Lo sviluppo dei sensi nei primi anni di vita.

3 marzo 2018  Come preparare un ambiente interiore e fisico adatto ad una giusta crescita del bambino.

24 marzo 2018  Le tappe evolutive del bambino da 0 a 3 anni: camminare, parlare, pensare.

14 aprile 2018  Le tappe evolutive del bambino da 4 anni alla maturità scolare.

Per informazioni ed iscrizioni telefonare alla segreteria: 030.6810542

Gruppo di studio: La triarticolazione sociale

Il gruppo di studio si incontra da mercoledì 4 ottobre ogni due settimane ed affronta i temi legati alla triarticolazione sociale.
Ospite, nei quattro incontri evidenziati, Stefano Freddo, agricoltore biodinamico dal 1985, studioso di antroposofia e ricercatore nel campo sociale ed economico.

Date 2017: 4 ottobre – 18 ottobre – 8 novembre – 22 novembre – 6 dicembre

Date 2018: 10 gennaio – 31 gennaio – 21 febbraio – 7 marzo – 21 marzo – 11 aprile – 2 maggio – 16 maggio

Per informazioni ed iscrizioni telefonare alla segreteria: 030.6810542

L’infanzia e la sua atmosfera

Due appuntamenti dedicati ai piccoli dai 4 ai 7 anni.

sabato 21 ottobre | ore 15.30 – 18.00
Costruiamo una lanterna per San Martino

sabato 2 dicembre | ore 15.30 – 18.00
Aspettando il Natale prepariamo i biscotti dell’Avvento

A cura delle maestre. Per informazioni ed iscrizioni telefonare alla segreteria: 030.6810542

 

Appuntamenti con le arti per adulti

Incontri di pittura e acquerello

Questo primo percorso si articola sulla conoscenza dei tre colori fondamentali blu, rosso e giallo e sul gesto, la qualità e l’azione di ogni singolo colore e il loro riflesso nella nostra interiorità.

Vari appuntamenti con l’arte, per im- mergersi nell’atmosfera delle feste che scandiscono il corso dell’anno e per cogliere le diverse qualità che ognuna di loro porta nella nostra anima. Esperienze artistiche con Santina Scarpignato, pittrice ad indirizzo arte-terapeutico.

Info ed iscrizioni 030.6810542

Il disvelamento della Voce

Da lunedì 6 novembre a Natale – dalle 8 alle 8.30

Mano a mano che ci si lascia alle spalle l’estate e si entra nella stagione invernale, la luce scema e si entra nella oscurità.
Gli esercizi di canto Werbeck, la condivisione del canto, ci aiutano ad accordarci, a trovare nella nostra interiorità le forze per attraversare il buio fino al Natale.

Gli incontri avranno luogo al raggiungimento del minimo numero di 10 partecipanti.
Contributo per l’intero percorso: € 40,00
Possibilità di accogliere partecipanti ai singoli incontri.
A cura di Marina Sacchetti, pedagoga musicale e canto-terapeuta (indirizzo Werbeck).
Info ed iscrizioni: infomarinasacchetti@gmail.com 340.3171168

Dal silenzio il canto

26, 27 e 28 dicembre 2017

L’intessersi tra canto, silenzio e ascolto in un momento dell’anno particolarmente ricco per la vita interiore.

a cura di Marina Sacchetti, pedagoga musicale e canto-terapeuta (indirizzo Werbeck).
Info ed iscrizioni: infomarinasacchetti@gmail.com 340.3171168

Ferracanto!

13, 14 e 15 agosto 2018

Un incontro intensivo per cantare l’apoteosi dell’estate.
a cura di Marina Sacchetti, pedagoga musicale e canto-terapeuta (indirizzo Werbeck).
Info ed iscrizioni: infomarinasacchetti@gmail.com 340.3171168

error: Questo contenuto è protetto
X